All’ombra della sirena. Nascita, decadenza, trasformazione di una cittadina industriale

11,50
11,00
-4%
Quantità:
Prodotto aggiunto al carrello. Vai al carrello
È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto Vai al carrello

SKU 00169
Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Martedì 12/12

Tags   #alcheringaedizioni  #le  #leametiste  #alessandrapapitto  #colleferro  #bpd 

A ritmare la vita dell’autrice il suono della campanella della scuola in cui insegna e quello della sirena della fabbrica che, ancora oggi, dopo cent’anni, fa sentire la sua voce.
Ma è proprio il grido della sirena quello più importante, che la riporta alle origini e le ricorda chi è. Attraverso il racconto dei nonni la sirena della fabbrica le narra la sua storia, quella della famiglia e della terra in cui vive e che ama, nonostante i veleni delle industrie chimiche e belliche che per decenni hanno inquinato il territorio.
Tra le pagine del libro traspare l’amore per quella valle in cui spesso la mattina il sole fatica a vincere sulla nebbia fitta che si avvinghia al fumo della fabbrica, ma anche la speranza – come scrive l’autrice nelle battute finali – per noi e i nostri figli: ricordare per essere, riflettere per esistere, agire per continuare a vivere.



Alessandra Papitto è nata e vive a Colleferro (Roma).
Laureata in Lettere all'Università di Roma TRE, insegna italiano e latino presso l'Istituto di Istruzione Superiore di Colleferro.

All’ombra della sirena è la sua prima pubblicazione, con cui nel 2017 ha vinto il Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti, libri per ragazzi, sezione narrativa.